Vallo della Lucania: si punta al restauro del monumento ai caduti

L'Ente valuterà il tipo di intervento più opportuno da seguire

VALLO DELLA LUCANIA. Risanamento, restauro, reintegrazione e pulizia del monumento dedicato ai caduti delle due guerre mondiali e del bombardamento che interessò la città di Vallo della Lucania il 15 settembre 1943 e sito in Piazza Vittorio Emanuele II.

Una necessità per la giunta guidata dal sindaco Toni Aloia, data la situazione di degrado in cui si trova la scultura, a causa degli agenti atmosferici, dell’inquinamento, delle sfregiature nel bronzo della Vittoria, e dei marmi di basamento nonché delle lapidi commemorative.

I lavori dovranno riguardare anche le iscrizioni dei nomi dei caduti in quanto risultano poco leggibili in alcuni tratti. Il Responsabile del Settore Patrimonio è stato incaricato dal comune affinché valuti o faccia valutare da un esperto in restauri il tipo di intervento più opportuno da eseguire.