Camerota, confermata la bandiera verde. Scarpitta: «Grande soddisfazione»

Confermato il riconoscimento per la spiaggia della Calanca

CAMEROTA. La spiaggia della Calanca, ricadente nella baia omonima, ha ottenuto – anche quest’anno – il riconoscimento di spiaggia a misura di bambino. Continuerà dunque a sventolare la bandiera verde, il vessillo assegnato dai pediatri d’Italia agli arenili che rispettano determinati parametri e risultano sicuri e dotati dei servizi per i più piccoli.

«Con l’arrivo della primavera è tempo di conferme per il litorale di Camerota – dice Mario Salvatore Scarpitta, sindaco del borgo costiero cilentano – le nostre spiagge sono tutte dotate di servizi e il nostro mare è tra i più belli e puliti d’Italia, gli ultimi dati dell’Arpac ne sono la conferma e dopo l’inaugurazione di tre impianti di depurazione in poco tempo, non poteva essere altrimenti. La bandiera verde è ormai un vessillo che appartiene alle nostre coste. E’ una grande soddisfazione sapere che uno dei nostri tratti di litorale è riconosciuto dagli esperti come spiaggia a misura di bambino».

«La bandiera verde – aggiunge Teresa Esposito, assessore al Turismo del Comune di Camerota – è un requisito fondamentale che rafforza l’offerta turistica di Camerota. Si tratta, infatti, di un sigillo di garanzia per le famiglie».

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!