Sicignano – Lagonegro, c’è una nuova speranza per l’apertura

Ministro Giovannini: “Riapriranno le linee regionali collegate all’AV”

Il Comitato per la riattivazione della ferrovia Sicignano-Lagonegro mostra grande entusiasmo dopo le dichiarazioni del Ministro Giovannini, il quale ha affermato che dovrebbero essere finanziate le linee regionali collegate all’Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria. Nella tratta Battipaglia-Praja c’è solo una linea regionale collegata, vale a dire la Sicignano-Lagonegro.

«Il Comitato sottolinea come sia un’occasione unica quella che si sta presentando per tutto il territorio – si legge in una nota – trasformare la previsione di una fermata in linea ad Atena Lucana/Sala Consilina come previsto nel progetto in una stazione interconnessa con la Sicignano-Lagonegro riaperta al traffico commerciale in base all’ultimo studio di fattibilità significa poter beneficiare di un numero di treni altissimo, mai visto nel Vallo».

In merito ai lavori, RFI ha comunicato che si svolgeranno da questo mese di aprile 2021 e fino al prossimo agosto sopralluoghi, con rilievi e sondaggi geognostici sul nuovo tracciato alta velocità, in vari comuni del Vallo attraversati dalla Sicignano-Lagonegro oltre che nella Valle del Tanagro e nel Lagonegrese.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.