A 104 anni nonna Amalia vaccinata a Vallo della Lucania

Nonna Amalia Esposito, 104 anni compiuti da qualche mese, ha ricevuto la sua prima dose di Vaccino anti Covid. La somministrazione del siero è avvenuta due giorni fa presso il centro vaccinale dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. La nonnina Cilentana, nata a Centola ma da sempre residente nel Comune di Montano Antilia, accompagnata dal figlio e dalla nuora ha incantato i sanitari che l’hanno assistita, dal dottore Giovanni Lerro della direzione sanitaria al coordinatore della campagna vaccinale, il dottore Antonio Tomei.

Nonna Amalia è nata il 5 gennaio del 1917, 104 anni compiuti e superati. L’arzilla centenaria, in maniera lucida e precisa ha condiviso con i medici i ricordi di gioventù, i sacrifici fatti per portare avanti la famiglia, i tempi duri di una volta.

Sta affrontando la pandemia con serenità trascorrendo le sue giornate, cantando le filastrocche di una volta. Una bella testimonianza di vita condivisa con gli altri utenti presenti nell’aula magna dell’ospedale San Luca in attesa di ricevere il vaccino.

Solo qualche giorno fa al punto vaccinale di Vallo aveva ricevuto il siero nonno Luigi Vecchio di Cicerale, 102 anni. Da oltre tre mesi l’ospedale San Luca è impegnato nella campagna vaccinale. Ad oggi sono state effettuate migliaia di somministrazioni.

Si è arrivati anche a 500 vaccini al giorno. Il tutto grazie ad una perfetta organizzazione che con professionalità e gentilezza, accoglie tutti coloro che raggiungono il presidio ospedaliero.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!