Agropoli, individuate tracce di lupo sul Monte Tresino

AGROPOLI. Lupi nell’area del Monte Tresino. Tra la fauna che vive in un’area naturalistica di inestimabile valore c’è anche questo canide. Era ipotizzabile che il lupo vivesse in questo territorio, ma ora la conferma arriva anche da chi assiduamente frequenta l’area per proteggerla e valorizzarla. Pietro Faniglione, presidente dell’associazione Trekking Cilento – Agropoli, ha infatti individuato orme e feci di questo animale, a conferma della sua presenza.

Una buona notizia se si considera che in Italia il numero di lupi negli ultimi trent’anni è drasticamente calato. Eppure questo animale è importante per il territorio e non determina pericoli per l’uomo al quale molto raramente si avvicina. Basti pensare che l’ultima aggressione di un lupo a un essere umano in Italia risale a due secoli fa, e da allora non ci sono mai state altre segnalazioni.

Il lupo è un animale che evita i contatti con gli umani, anche se può avvicinarsi ai centri abitati, come avviene pure in grandi città. Come conferma l’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale), che monitora anche la presenza della fauna in tutto il Paese, i lupi sono animali elusivi, che non comportano rischi per l’uomo, e hanno un ruolo di regolazione delle popolazioni di prede come i cinghiali.

Ma il lupo non è l’unica piacevole sorpresa che l’area di Trentova – Tresino ha saputo regalare.
In zona è tornata a vedersi l’Upupa. Anche questo uccello è drasticamente diminuito nel nostro territorio, tanto da essere sulla lista rossa delle specie in pericolo. La popolazione globale europea non è tuttavia considerata a rischio, contando un numero di coppie nidificanti stimato in circa un milione.

Si tratta di una specie che tende a migrare verso sud con l’abbassarsi delle temperature, per poi ritornare in primavera: può capitare tuttavia che qualche esemplare si fermi anche durante l’inverno.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!