Vallo della Lucania piange Giuseppe Rossi, ennesima vittima del covid

Vallo della Lucania registra una nuova vittima da covid, è deceduto all’ospedale di Agropoli dove era ricoverato da una decina di giorni Giuseppe Rossi, Peppino come era conosciuto da tutti aveva 77 anni. Dopo la scoperta della positività a causa del peggioramento delle sue condizioni, si era reso necessario il trasferimento presso la struttura covid di Agropoli dove il suo cuore ha cessato di battere durante la notte tra martedì e mercoledì a seguito di una emorragia polmonare.

Peppino Rossi soffriva di una grave cardiopatia, le sue condizioni di salute non gli hanno consentito di superare la positività al Covid 19.  La notizia si è subito diffusa nel centro cilentano. Giuseppe Rossi era conosciuto da tutti nella Citta di Vallo della Lucania , con la sua storica agenzia di assicurazione situata  in via Fratelli De Mattia,  ex via Roma era un punto di rifermento per tutta la comunità. Peppino era sempre  disponile verso gli altri,  per un semplice saluto o uno scambio di opinioni. Accoglieva tutti con il sorriso e infondeva serenità. Anche nel prendere una posizione lo faceva con la signorilità che lo ha sempre contraddistinto. 

Alla sua famiglia (lascia la moglie e una figlia) è arrivata la vicinanza e le condoglianze dell’intera comunità e dell’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Antonio Aloia. Al momento nella comune di Vallo della Lucania sono 13 i casi positivi al Covid 19. Per un anziano a cui è stata comunicata la positività  due giorni fa, è stato necessario l’intervento dei sanitari. Quando ha appreso la notizia ha avvertito  un improvviso malore. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del locale distaccamento e gli agenti di polizia municipale guidati dal comandante Antonio Musto per effettuare il soccorso. L’uomo era solo in casa quando è stato informato di avere il coronavirus. In questi giorni si sarebbe dovuto sottoporre ad un delicato intervento chirurgico, come da prassi è stato sottoposto prima al tampone che ha dato esito positivo. La notizia è le già precarie condizioni di salute lo hanno fatto crollare.

Dopo il malore sono intervenuto i vigili del fuoco  per aprire la porta e consentire ai sanitari del 118 di trasferirlo in ospedale. 

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!