Vallo: “al parcheggio dell’ospedale si rischia di pagare due volte”

Oltre al normale pagamento del ticket all'ingresso del parcheggio, c'è chi all'interno chiede soldi per la sosta abusivamente

VALLO DELLA LUCANIA. «A Vallo della Lucania si rischia di dover pagare il parcheggio due volte». A denunciarlo è un utente che ieri mattina si è recato presso l’ospedale “San Luca” per una visita specialistica. Dopo essere entrato nel parcheggio a pagamento del nosocomio è stato avvicinato da alcune persone appartenenti alla locale comunità rom che gli hanno chiesto, anche in modo insistente, dei soldi per la sosta.

A nulla sono valse le rimostranze dell’uomo, che tra l’altro non era neanche tenuto al pagamento, visto che esibiva un contrassegno per disabili. Di fronte alle insistenti richieste dei rom, però, ha consegnato degli spiccioli temendo di subire ripercussioni.

«Queste persone sono rimaste lì per alcune ore, ho anche chiesto l’intervento dei carabinieri – spiega l’uomo – ma finché ero presente io non è arrivato nessuno».

«Sono stato fortunato perché non devo pagare la sosta all’ingresso, in quanto dispongo di un contrassegno per portatori d’handicap. Ma chi paga il ticket e poi si vede avvicinare da queste persone è costretto a pagare due volte».

Il problema è stato purtroppo segnalato anche in altre occasioni, non solo nel parcheggio dell’ospedale “San Luca”, ma anche in altre zone di Vallo della Lucania.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!