Pegaso Agropoli
sabato, Settembre 18, 2021
HomeAttualitàCapaccio Paestum: dalla Regione 5 milioni per Gromola

Capaccio Paestum: dalla Regione 5 milioni per Gromola

CAPACCIO PAESTUM. Il Borgo di Gromola è certamente la massima espressione urbanistica messa in campo nel secolo scorso dall’Ente Riforma Fondiaria a Capaccio. Un tempo era pullulante di vita, con tantissime attività legate al mondo agricolo ma anche con molte attività commerciali come bar, generi alimentari ed attività artigianali. Oggi, invece, è relegato, a causa dall’evoluzione dei tempi e di una politica che non ha dato la giusta valorizzazione all’area.

Ecco perché le amministrazioni comunali degli ultimi anni, da Voza ad Alfieri, passando per Palumbo hanno immaginato progetti di ricostruzione e di riqualificazione del Borgo.

Fin ora, però, erano stati realizzati soltanto piccoli progetti. Oggi potrebbe esserci una svolta. Il sindaco Franco Alfieri, infatti, ha annunciato che la Regione Campania ha destinato 5 milioni di euro per il borgo di Gromola e in particolare per la Bufalara dove sorgeranno 25 alloggi. Questi ultimi verranno destinati alle famiglie a canoni calmierati.

Il finanziamento per Gromola arriva in seguito al trasferimento dei beni ex Ersac al Comune, avvenuta nei mesi scorsi a titolo gratuito. L’Ente può così contare su una serie di immobili presenti sia a Gromola che a Fornilli, Laura e Scigliati che potrebbero essere oggetto di valorizzazione.

Sergio Pinto
Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Membership