A Sapri arrivano i Pesci Mangia Plastica per tutelare l’ambiente

Ecco l'iniziativa promossa dalla Pro Loco di Sapri con il contributo di altre associazioni locali e del Comune

SAPRI. Si chiama “Pesci Mangia Plastica” ed è l’iniziativa che la Pro Loco di Sapri punta a realizzare sul territorio comunale per tutelare l’ambiente. Grazie al coinvolgimento del Comune, che ha patrocinato il progetto, di associazioni e cittadini, sul litorale verranno posizionate strutture metalliche a forma di pesce, dove sarà possibile conferire rifiuti plastici, evitandone la dispersione e favorendone il riciclo.

«Il progetto che la Pro Loco Sapri vuole promuovere – esordisce il presidente Giuseppe Avaglianoconsiste essenzialmente nell’unione di intenti tra le varie associazioni, cittadini, imprenditori ed Amministrazione».

L’iniziativa “Pesci Mangia Plastica” prevede l’installazione di almeno 3 strutture sulle aree libere del litorale della città. Hanno l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini ed i turisti, soprattutto i giovani, al corretto conferimento dei rifiuti plastici nei “Pesci mangia plastica”.

«La forma del pesce, oltre chiaramente a rimandare al tema mare, ricorda come le nostre acque e dunque la fauna marina, siano vittime delle tonnellate di plastica che oggi, purtroppo in maniera emergenziale, dominano il paesaggio dei nostri litorali», spiega Avagliano.

Ogni “Pesce” dalle dimensioni approssimative di 3,50 X 2,00 metri di altezza sarà dotato, oltre che dell’apertura attraverso la quale sarà possibile inserire i rifiuti di plastica, anche di uno sportello apribile che permetterà una agevole raccolta. «Una imponente struttura come monito costante per tutti coloro che guardano al mare con lo sguardo sognante affinché ne venga tutelata la salute. – osservano dalla Pro Loco – L’installazione, così come proposta, giungerebbe in un momento importante per la nostra città alle prese con la pandemia in atto e prigioniera delle varie restrizioni che ormai da un anno limitano la normale vita della comunità e, grazie al senso di responsabilità di Associazioni, cittadini e ad una crescente coscienza ecologica, assumerebbe un ruolo etico e morale di ripartenza per la Città di Sapri, ferita dagli strascichi del Covid 19».

Le strutture che si realizzeranno, saranno donate a beneficio delle specifiche attività in materia ambientale. all’Amministrazione Comunale. A quest’ultima il compito di posizionarle nei luoghi stabiliti e ad effettuare una raccolta periodica del materiale.

Per poter realizzare il progetto “Pesci Mangia Plastica” è stata avviata anche una raccolta fondi. Per donare basterà collegarsi sulla piattaforma GOFUNDME (clicca qui) e dare il proprio contributo. Possibile anche recarsi presso uno dei punti di raccolta tra quelli che verranno comunicati prossimamente dalle associazioni aderenti al progetto.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!