Caselle in Pittari, Nuzzo su inchiesta Yele: confermata mia estraneità ai fatti

"Ho affrontato questa vicenda, fin dall'inizio, con grande serenità grazie alla piena consapevolezza della mia onestà di cittadino ed amministratore"

Fallimento Yele, rischiano il processo l’ex presidente Marcello Ametrano, il direttore generale Sergio Di Blasi, e Gabriele Falcione nel consiglio di amministrazione dal 2010 al 2013. La richiesta di rinvio a giudizio é arrivata al termine della indagini condotte dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vallo sulla gestione della società partecipata che per anni ha gestito la raccolta e smaltimento rifiuti in 49 comuni del territorio cilentano.

Archiaviata la posizione di altri indagati, tra questi il sindaco di Caselle in Pittari Giampiero Nuzzo.

“In relazione alla vicenda YELE, ho sempre manifestato la mia totale estraneità ai fatti che mi sono stati contestati, così come ho sempre riposto massima fiducia nell’operato dei giudici – spiega il primo cittadino – L’archiviazione del procedimento nei miei confronti, ha confermato queste mie convinzioni”.

“Ho affrontato questa vicenda, fin dall’inizio, con grande serenità grazie alla piena consapevolezza della mia onestà di cittadino ed amministratore”, conclude l’amministratore cilentano.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!