La cicogna bianca torna nel Vallo di Diano: è il 26° anno

Il maschio è arrivato da alcuni giorni. Prepara il nido per la cicogna femmina che giungerà nei prossimi giorni per deporre le uova

La cicogna bianca ritorna a nidificare nel Vallo di Diano. Da qualche giorno un esemplare maschio sta preparando il nido sul traliccio dell’alta tensione Enel situato in località Termini di Sala Consilina, in prossimità del fiume Tanagro.
    L’evento si ripete consecutivamente da ben 26 anni. La cicogna bianca ogni anno sceglie per nidificare sempre lo stesso traliccio dell’alta tensione messo in sicurezza dai tecnici dell’Enel. In 26 anni in località Termini sono nati oltre 60 cicognini.

“Anche quest’anno vigileremo – afferma Mario Frari guardia ambientale dell’associazione di volontariato Ataps – per scongiurare fenomeni di bracconaggio assicurando alle cicogne la massima tranquillità”.

Al momento in località Termini svolazza soltanto un esemplare maschio che prepara il nido in attesa dell’arrivo dell’altro esemplare femmina. La ciconia ciconia, questo il nome scientifico, nel Vallo di Diano giunge tra i mesi di marzo ed aprile.

La femmina depone mediamente 5-6 uova. I cicognini, a circa 85 giorni di età, abbandonano il nido e così, nel mese di agosto, sono pronti per avviare la rotta di migrazione verso i quartieri di svernamento del Sud Africa.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Ansa

Questo articolo è un lancio dell'agenzia Ansa

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!