Bellosguardo, rischio idrogeologico: comune richiede finanziamenti

L'iniziativa dell'Ente

BELLOSGUARDO. Il Comune, retto dal sindaco Giuseppe Parente, ha approvato due studi di fattibilità relativi alla necessità di mitigazione del rischio idrogeologico che interessano le località ”Isca” e ”Costa Dell’Olmo-Vetrali-Difesella”, avendo chiesto i finanziamenti al Ministero dell’Interno, nell’ambito dell’apposito capitolato di spesa. Il primo progetto prevede un quadro economico di spesa di 2.500.000 euro (1.700.000 per l’esecuzione dei lavori), il secondo di 3.225.000 (lavori 2.270.000).

Per la prima strategia saranno realizzati interventi di adeguamento dei canali e delle difese spondali, consentendo il ripristino delle infrastrutture danneggiate a seguito di calamità naturale, per la seconda si parla della sistemazione precipuamente del reticolo idrografico, anche in questo caso vanno ripristinate le infrastrutture danneggiate cercando di aumentare il livello di resistenza per prevenire possibili frane.

Entrambe le opere sono inserite nel programma triennale delle opere pubbliche (obbligatorio per le spese oltre i 100.000 euro).

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!