AttualitàVallo di Diano

“Non sarò più la tua vittima”. A Polla progetto contro la violenza di genere

Il Comune ha proposto un progetto per promuovere, fin nelle scuole, la conoscenza del problema della violenza di genere

POLLA. Il Comune valdianese, guidato dal sindaco Massimo Loviso, ha scelto di partecipare all’avviso Educare in Comune, promosso dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri. L’Ente

Il bando Educare in Comune

Nel dettaglio si tratta di un bando da quindici milioni di euro – messi a disposizione dal Dicastero governativo – e rivolti ai soli comuni, quali unici beneficiari del finanziamento, finalizzati alla costituzione di una rete di solidarietà territoriale nella quale si operi per restituire importanza ed intervenire nei processi di crescita dei minori, nonché, nelle relazioni con le proprie famiglie di appartenenza che diventano, al contempo, beneficiari degli interventi e soggetti attivi d’intervento.

La proposta di Polla

Varie le linee di intervento: il progetto di Polla, promosso in collaborazione con l’assessore delegato Federica Mignoli, si inserisce nell’area tematica “relazione ed inclusione”.

Esso ha lo scopo di promuovere la conoscenza della problematica relativa alla violenza di genere attraverso un’attiva opera di informazione che va ad interessare soprattutto il mondo della scuola, portando il ruolo delle scuole e dei centri educativi non formali ad un livello superiore di preparazione della violenza di genere tra i giovani e nella promozione di rapporti basati sulla tolleranza, il rispetto e l’uguaglianza. Il nome del progetto è “Non sarà più la tua vittima”.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!