blank
blank

Agropoli, nuovo caso covid alla Rossi Vairo

Un altro pomeriggio, in diretta da Palazzo di Città, per il sindaco di Agropoli, Adamo Coppola, che in merito alla questione Covid e scuola, in seguito alle polemiche e contestazioni degli ultimi giorni, ci ha tenuto a rivendicare il suo ruolo di Ufficiale di Governo, ricordando ai cittadini, di non operare secondo il semplice giudizio personale, ma di affrontare scelte in base alle direttive inviategli dalla Prefettura.
Il primo cittadino, stanco delle “feroci polemiche” ricevute, riguardo alla riapertura/chiusura delle scuole allo sbucare di casi di contagio legate all’ambiente didattico, ribadisce l’affidabile iter, che viene messo in atto dall’ ASL e dal direttivo scolastico, per ricostruire prontamente la catena dei contatti ed effettuare le relative sanificazioni.

La volontà è quella di fare chiarezza su alcuni dubbi, che in molti si pongono, come ad esempio: Perché gli alunni di una classe, che sono stati a contatto, con un professore messo in quarantena, a causa di un positivo riscontrato, in un’altra aula che il docente frequenta, non vengono posti altrettanto in isolamento? La risposta di Coppola, tende ad evidenziare che “il contatto del contatto”, non è assolutamente e scientificamente preso in considerazione, anzi dall’ASL viene immediatamente scartato. Prova, poi, a far luce anche sull’efficienza del personale che si occupa all’entrata e all’uscita degli istituti di mantenere le dovute distanze, dichiarando che le istituzioni e i dirigenti dei plessi, si sono incontrati e hanno studiato nel dettaglio, la maniera migliore, secondo la quale i volontari delle Guardie Ambientali e della Protezione Civile, si dovevano occupare della questione.

Prima di passare ai saluti, ha invitato i diretti interessati, a sfatare il mito degli ormai famosi “gruppi WhatsApp delle mamme”, ritenendoli talvolta trasmettitori di notizie caotiche e si è discolpato dall’accusa di riportare dati non veritieri, in quanto è possibile seguire le notizie ufficiali, sulla piattaforma “Sinfonia”.

Ha, infine, concluso il suo incontro virtuale, con l’aggiornamento dell’ultima ora, che vede Agropoli, salire a 41 casi di contagio presenti sul territorio comunale. Tra questi uno studente della Rossi Vairo.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it