AttualitàCilento

Una compostiera di comunità per San Mauro Cilento

Permetterà di gestire 80 tonnellate di rifiuti all'anno

SAN MAURO CILENTO. Una compostiera di comunità concessa dalla Regione Campania. L’impianto di ottanta tonnellate è stato consegnato nei giorni scorsi al Comune di San Mauro Cilento. Verrà utilizzato per accelerare il naturale processo di compostaggio a cui vengono sottoposti i rifiuti organici.
L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giuseppe Cilento, nel novembre scorso ne aveva chieste tre.

L’Ente regionale ha concesso una sola compostiera di comunità, precisando che, “nel caso in cui ci fossero rinunce da parte di altri comuni, la richiesta sarà presa in considerazione”.

Compostiera di comunità, l’iniziativa della Regione Campania

La Regione Campania due anni fa aveva avviato l’iter per permettere l’installazione di una compostiera di comunità ai comuni. Ciò nell’ambito di un programma straordinario finalizzato allo sviluppo e all’incentivazione del compostaggio di comunità per il trattamento della frazione organica di rifiuti.

Alla manifestazione di interesse pubblicata dalla Regione per la localizzazione e la fornitura degli impianti, avevano risposto diversi enti.

Anche San Mauro Cilento è tra i beneficiari di una compostiera di comunità. Il Comune potrà avviare il compostaggio dei rifiuti organici prodotti sul territorio che garantirà un notevole risparmio sui costi di smaltimento e trasporto.

L’importanza degli impianti

La compostiera di comunità è una macchina di dimensioni ridotte, adatta al trattamento in loco di frazioni organiche prodotte da piccoli centri. Le apparecchiature trovano in aree pubbliche o di libero accesso al pubblico.

Nel Cilento il primo comune ad avere questi impianti è stato Cuccaro Vetere.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!