Tagli alle consegne dei vaccini, disagi anche in Cilento

Prime conseguenze dei tagli alle consegne dei vaccini Pfizer. Presso l’ospedale San Luca di Vallo della Lucania, infatti, domani sarebbe dovuta iniziare la seconda fase delle somministrazioni. Tuttavia, proprio a causa delle limitazioni nelle consegne annunciate da parte dell’azienda farmaceutica, il numero di persone che avrebbero dovuto ricevere il vaccino è stato ridotto. Saranno assicurate solo le somministrazioni agli operatori interni e alle persone già prenotate, mentre è slitata l’inoculazione del siero per dentisti e assistenti.

Un ritardo che si spera di colmare nelle prossime settimane, in base alle consegne che la Pfizer farà.

Durante la prima fase di vaccinazioni l’ospedale San Luca di Vallo della Lucania era stato uno dei più virtuosi in Provincia di Salerno. Erano infatti state somministrate ben 2500 dosi di vaccino.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it