Asl Salerno: vaccini anche a chi è già stato contagiato

L’Asl Salerno somministrerà il vaccino anche a chi ha già contratto il covid e si è negativizzato da almeno 90 giorni. E’ quanto è stato previsto alla luce delle incertezze esistenti ad oggi sulla durata degli anticorpi.
In un primo momento, come da disposizioni nazionali, si era deciso di non vaccinare la persona che aveva contratto il virus perchè già immune.

blank

In una nota inviata alle strutture sanitarie si precisa che “Ad oggi non sappiamo quanto duri la protezione dopo l’infezione da Sars Cov2 ed è probabile che non ci sia una risposta immunitaria univoca ma che dipenda da persona a persona. Infatti gli anticorpi protettivi scompaiono nel giro di pochi mesi o non si sviluppano affatto. Anche il test sierologico, che misura gli anticorpi prodotti in caso di contatto con il virus SARS-COV-2, serve per studi di natura epidemiologica e non a livello individuale. Per cui non è necessario fare il dosaggio degli anticorpi”.

“Se anche fossero in circolo non succede nulla in seguito ad una vaccinazione. Sarà come fare un richiamo. Invece esistono casi accertati di seconde infezioni. Per questi motivi scarsa durata della protezione e possibili seconde infezioni — è consigliabile la vaccinazione anche per i pazienti che hanno contratto il Covid”, scrive l’Asl.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it