Santa Marina: proseguono gli orti sociali per incentivare l’imprenditoria agricola

Con gli orti sociali si incentiva l'imprenditoria agricola e zootecnica sul territorio

SANTA MARINA. Continua l’iniziativa degli orti sociali. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giovanni Fortunato, ha confermato la destinazione di talune aree, per circa 17mila metri quadrati, da utilizzare allo scopo. La prima delibera in tal senso risale al 2016.
Il progetto prevede la concessione di terreni agricoli di proprietà comunale per incentivare l’imprenditoria agricola, zootecnica e gli orti sociali. Il bando per l’assegnazione dei lotti sarà ora predisposto dagli uffici.

blank

L’estensione dei lotti potrà variare da 4 a 1000 metri quadrati; il canone previsto è di 100 euro per ciascun lotto pari o inferiore a 500 metri quadrati, con aumento in proporzione alla maggiore estensione fino ad un massimo di 200 euro per lotti di 1000 metri quadri.

Fin dall’avvio del progetto l’intento dell’amministrazione Fortunato era quello di creare occupazione e premiare le persone volenterose, che hanno il desiderio di avviare un’attività in campo agricolo ma che non hanno a disposizione i terreni per farlo.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it