AttualitàCilentoIn Primo Piano

Poste: da Capaccio a Sapri code e disagi

Disagi alle Poste, lunghe attese e file all'esterno degli uffici. Personale ridotto e inevitabili disagi e assembramenti

Da Capaccio Paestum a Sapri, passando per Agropoli e Vallo della Lucania è caos presso le Poste. Da tempo, infatti, si segnalano lunghe file all’esterno degli uffici postali, e attese eccessive. Se il problema nei mesi scorsi era comunque alleviato da condizioni climatiche sopportabili, con il freddo e la pioggia i disagi si avvertono maggiormente. Inoltre è inevitabile, visti gli spazi ridotti, che si creino assembramenti. Insomma una situazione ritenuta per molti inaccettabile.

Contribuiscono a determinarla l’impossibilità di trascorrere l’attesa all’interno degli uffici, ma soprattutto la riduzione di personale prevista da Poste Italiane. Di conseguenza il tempo d’attesa per l’utenza è maggiore.

File alle Poste: i disagi

Sono soprattutto gli anziani a subire le conseguenze di questa situazione, costretti a restare per diverso tempo in piedi, al freddo, senza alcun riparo dalle intemperie.

Il coro unanime di protesta arriva dai cittadini di Capaccio Scalo, Agropoli, Vallo della Lucania e Sapri, tutti lamentano gli stessi problemi che non sembrano trovare soluzione.

I problemi nei piccoli centri

Ma la riduzione del personale e la disattivazione di alcuni sportelli, (conseguenze all’emergenza covid) interessa anche i piccoli centri dove le file si creano per la riduzione dei giorni e degli orari di apertura degli sportelli che impongono all’utenza di concentrarsi in tre giorni della settimana per sbrigare le pratiche. Diversi sindaci hanno già chiesto a Poste Italiane di intervenire ma al momento senza risposta positiva.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!