Paura nella notte: crolla masso sulla SS166 degli Alburni

Disposto restringimento di carreggiata tra Corleto Monforte e San Rufo

CORLETO MONFORTE. Da questa mattina si viaggia a senso unico alternato sulla SS166 degli Alburni. Un grosso masso, infatti, si è staccato dal costone adiacente alla carreggiata al km 49+400, nel Comune di Corleto Monforte. Per fortuna l’episodio è accaduto di notte quando non transitava nessuno, altrimenti serio sarebbe stato il rischio per l’incolumità degli automobilisti di passaggio. Al momento è stato disposto un restringimento della carreggiata ma la statale resta aperta.

blank

Masso sulla SS166 degli Alburni: la strada resta aperta

Si tratta di un’arteria fondamentale poiché collega il comprensorio alburnino al Vallo di Diano, quindi all’ospedale, all’autostrada e ad altri importanti servizi.
Questa mattina verrà effettuato un sopralluogo con i tecnici dell’Anas che dovranno stabilire le modalità d’intervento.

Il precedente di Ottati

Il crollo del masso sulla SS166 degli Alburni è avvenuto a circa un mese dalla frana di Ottati. Qui dei massi sono caduti dal costone roccioso adiacente la Sp12 minacciando sia la strada che le abitazioni. Soltanto nelle scorse ore 20 persone hanno potuto far rientro a casa; altri 16 dovranno ancora attendere.

I due casi sono molto differenti. A Corleto Monforte, infatti, non vi è un costone roccioso a rischio a ridosso della SS166 degli Alburni; il crollo ha interessato un singolo masso staccatosi dalla sua sede nel terreno.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it