Padula: prosegue l’accoglienza, 50 migranti in arrivo

Comune ospiterà altri migranti nell’ambito del progetto Siproimi

PADULA. Il Comune valdianese si conferma terra disponibile all’accoglienza. Anche per il 2021, infatti, il Comune avrà la possibilità di accogliere dei migranti. 50 in totale quelli previsti. L’Ente, infatti, è risultato beneficiario di fondi del Ministero dell’Interno per 735mila euro che garantiranno ospitalità a stranieri non accompagnati dall’1 gennaio 2021 al 31 dicembre 2022.

blank

Il progetto cui Padula ha aderito è Siproimi, ovvero un sistema di protezione destinato ai migranti costituito dalla rete degli enti locali per la realizzazione di progetti di accoglienza. Questi verranno realizzati con le risorse disponibili grazie al fondo nazionale per le politiche e i servizi di asilo.

Padula ha scelto di aderire all’iniziativa, come altri sul territorio. Ovviamente il comune valdianese non si limiterà a garantire vitto e alloggio agli stranieri ma adotterà anche politiche di inclusione mettendo a disposizione servizi di informazione e accompagnamento. Ciascun richiedente asilo, inoltre, sarà avviato ad un percorso personale sulla base della sua storia e delle sue attitudini.

Non una novità per Padula che già da tempo garantisce l’accoglienza a migranti.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it