Anche a Castelcivita la casa dell’acqua

Ne arrivano due sul territorio comunale

CASTELCIVITA. Le case dell’acqua sono ormai una realtà. Sempre più comuni stanno puntando su questi impianti capaci di erogare acqua naturale o gasata a costi irrisori. Un risparmio non solo sulle tasche dei consumatori ma anche per l’utilizzo della plastica in quanto si favorirà il riuso delle bottiglie, meglio ancora se in vetro. Castelcivita ha scelto di unirsi ai comuni virtuosi con due case dell’acqua: una in via Selva nel centro urbano e l’altra all’incrocio tra la SS488 e la strada Consortile.

blank

Come funzionano le case dell’acqua? Semplice. Ciascun impianto fornirà acqua gasata o liscia a seconda della scelta ad un costo non superiore a 5 centesimi al litro. Gli utenti dovranno arrivare muniti di contenitori. Sarà possibile pagare in contanti ma anche con apposite tessere. La durata sperimentale del servizio è di cinque anni.

Se anche a Castelcivita le case dell’acqua avranno successo certamente il servizio verrà rinnovato.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it