Sicignano: Comune e privato insieme per restaurare il Fante Vittorioso

Comune avvierà l’iter per ottenere le necessarie autorizzazioni

SICIGNANO DEGLI ALBURNI. Un simbolo del paese. Il Fante Vittorioso. Una statua che domina piazza Umberto I posizionata su un blocco di roccia alburnino. Rappresenta il fante di via Piave. La statua bronzea è stata inaugurata il 24 ottobre del 1922 ed è stata realizzata dal professore Umberto Rancher. Pesa ben otto quintali. Da tempo la comunità ne chiede il restauro.

Negli anni scorsi fu avviata anche una raccolta fondi. Nel 2018 un primo intervento; nell’agosto scorso il professore Carmine Pepe ha presentato un nuovo progetto manutentivo considerato che l’opera presenta lacerazioni ed ossidazioni dovute agli effetti atmosferici. In alcune parti, inoltre, tra le giunzioni della struttura, si registra la fuoriuscita di carbonati di calcio e sali che stanno portando ad un deterioramento della superfice.

1500 euro il costo di cui si farà carico il privato. Ma spetterà all’ente procedere ad ottenere le necessarie autorizzazione presso la Soprintendenza.

Pubblico e privato, quindi, si preparano a dare il via ad un nuovo progetto di recupero di uno dei simboli del paese.