Trading online: le opinioni sono importanti, ma servono i dati!

Chiunque decida di immergersi nel mondo del trading online, prima o poi verrà in contatto anche con il mondo dei pareri sul trading online.

blank

In realtà, sono pochissimi i nuovi trader che passano dalle opinioni o dalle previsioni del mondo finanziario alle “azioni” e a tutti quei dati che risulteranno utili ai fini di un più o meno cospicuo reddito.

Purtroppo i principianti, molto spesso, fanno trading sulla base di emozioni e istinti poco equilibrati, diciamo poco in linea con ciò che serve ad un vero trader: lucidità.

Mentre i professionisti basano le loro azioni sui fatti, gli esordienti rischiano di fallire quasi subito a causa di una mancanza di preparazione. Preparazione che deriva soprattutto dallo studio dei dati e dei segnali: ma bisogna imparare a leggere!

I segnali, infatti, non riguardano pareri e opinioni, sono quantificabili e rappresentano le ovvie motivazioni per sviluppare o retrocedere nell’ambito di un piano di trading ben strutturato.

Per fare trading in maniera lucida bisogna concentrarsi sui prezzi delle azioni, sugli indicatori tecnici, su tendenze o modelli. Non si può fare riferimento a quanto viene detto in qualsiasi forum, né al vicino della porta accanto.

Semmai sarebbe opportuno scegliere un mentore o rivolgersi a qualcuno che sia qualificato, ai siti professionali presenti in rete, sicuramente non a chiunque.

Diventare trading imparando a leggere i dati

I “segnali” che indicano la strada, quelli che hanno un valore notevole per chi voglia avvicinarsi al trading con l’intento di avere successo nella propria attività, purtroppo non si trovano facilmente.

O meglio, quando si trovano, bisogna avere la capacità di coglierli, saperli leggere e utilizzare.

Esistono grafici e segnali che bisognerebbe confrontare con “la storia” di quel determinato segnale, bisogna poter testare i dati per comprenderne la redditività potenziale. Bisogna saper comprendere i modelli storici dei prezzi, che tendono a ripetersi più volte e quindi ad essere riconoscibili per prevedere tendenze e inversioni di tendenza.

Per chi è del mestiere tutto questo è all’ordine del giorno, per chi vuole imparare sono i primi obiettivi da raggiungere.

Fare trading modellando la professionalità

Avere un buon motivo per agire è molto meglio che muoversi in un campo minato semplicemente in base a un’intuizione, una convinzione, o una previsione.

E’ preferibile imparare da un modello professionale, usare il più possibile i segnali di trading quantificabili e affidarsi alle proprie opinioni, che derivano da una preparazione.

Questo vale per qualsiasi decisione inerente al trading.

I trader professionisti hanno sempre una motivazione importante che li spinge ad entrare in una determinazione operazione o che li motivi ad aprire una specifica attività.

Chi è esperto nel settore cerca sempre di porre le situazioni a suo favore, si mette nella condizione in cui le variabili siano positive e la percentuale di vincita sia alta. Insomma bisogna cercare di agire quando ci si rende conto che vale la pena rischiare.

Conoscere il rapporto rischio/rendimento, sembra essere una grande possibilità di essere dalla parte giusta.

Fare trading senza saper quantificare, invece, mette le negoziazioni in una posizione di “vittoria casuale”.

Prepararsi è l’unica chiave per il successo (di qualsiasi entità) ed in questo modo si metteranno da parte le convinzioni interne e si diventerà più sensibili alla comprensione delle realtà esterne, come l’azione dei prezzi del mercato.

Nel tempo si imparerà ad analizzare ed anche a fare previsioni.

Ma le previsioni studiate sono diverse dalle “credenze”, quel tipo di sapere diffuso di cui non si conoscono bene le fondamenta.

Ciò che il mercato farà, dovrebbe fare, o non può fare, è possibile saperlo solo frequentando il settore e scoprendo sempre meglio i trucchi del mestiere.

Trovare il sistema per accedere ad un trading vincente significa trovare il percorso verso la redditività.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it