Campora: punta sulla videosorveglianza

L’Ente punta ad ottenere risorse del Ministero dell’Interno

Il Comune di Campora, con a capo il sindaco Antonio Morrone , ha deciso di approvare il regolamento comunale per la disciplina e l’utilizzo degli impianti di videosorveglianza.
In particolare, il sistema di videosorveglianza attivato dall’amministrazione comunale è finalizzato ad incrementare la sicurezza urbana e la sicurezza pubblica nonché la percezione delle stesse rilevando situazioni di pericolo e consentendo l’intervento degli operatori.

Lo scopo è infatti di prevenire, accertare e reprimere, gli atti delittuosi, le attività illecite e gli episodi di microcriminalità commessi sul territorio comunale e quindi ad assicurare maggiore sicurezza ai cittadini nell’ambito del più ampio concetto di “sicurezza urbana”, le informazioni potranno essere condivise con altre forze di Polizia competenti a procedere nei casi di commissione di reati.

L’Ente cilentano vuole puntare ad ottenere risorse del Ministero dell’Interno che assegna fondi per implementare proprio la videosorveglianza. In tal senso il Comune ha presentato un proprio progetto a finanziamento per implementare il sistema di telecamere.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it