Indagine appalti a Orria e Perito: revocate misure cautelari

Completati gli interrogatori di garanzia

PERITO. Sono comparsi in questa settimana davanti al gip del Tribunale di Vallo della Lucania, Sergio Marotta, gli indagati nell’ambito dell’inchiesta per presunte irregolarità negli appalti ad Orria e Perito. L’indagine era stata condotta dai carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania, guidati dal capitano Annarita D’Ambrosio e aveva portato a diverse misure cautelari all’indirizzo di imprenditori, funzionari e amministratori (leggi qui).

blank

Ieri l’ultimo interrogatorio di garanzia che ha visto protagonista l’architetto Gerardina Forlenza. Per lei revoca della misura cautelare dell’interdizione dalla professione per sei mesi. Nei giorni scorsi le misure cautelari erano cadute anche per il sindaco di Orria Mauro Inverso e per gli imprenditori Luca Di Fiore, Mario Inverso, Pasquale Russo, Vittorio De Rosa.

L’indagine era partita da un esposto di una segretaria comunale relativamente all’attività degli uffici tecnici diretti dal medesimo funzionario.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it