Polla e Roccadaspide: arrivati i macchinari per esaminare i tamponi

Nei prossimi giorni sarà possibile cominciare ad esaminare i tamponi

Anche l’ospedale “Luigi Curto” di Polla ha il suo macchinario per esaminare mille tamponi. L’apparecchio è stato consegnato ieri e i tecnici sono all’opera per allestire il laboratorio. Dopo la formazione del personale sarà possibile cominciare ad effettuare gli esami per il covid 19. Circa mille i tamponi giornalieri che l’ospedale pollese potrà testare, quelli di tutta l’area del Vallo di Diano.

Il “Curto” non è l’unico ospedale ad avere questa strumentazione. Dopo Agropoli che ne è stato dotato nelle scorse settimane, buone notizie arrivano anche dall’ospedale di Roccadaspide. Qui è arrivata lunedì l’apparecchiatura per la diagnosi rapida dei tamponi molecolari.

Oggi è in corso il collaudo e anche qui, dopo la formazione del personale, sarà possibile iniziare ad esaminare i tamponi.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it