Marina di Camerota: “Nonostante il covid sarà comunque Natale”

E' il pensiero dell’Associazione Tuttinsieme, che vuole trovare nuove strade per continuare a dar vita alle cose

Sarà un Natale diverso ma non per forza meno bello e non perderà affatto la sua magia. O, almeno, abbiamo il compito di tenerlo in vita, per noi e per i nostri bambini. Abbiamo pensato a lungo come si potesse realizzare un progetto e, soprattutto, cosa si potesse fare restando comunque ‘lontani’ e rispettando tutte le regole che ormai conosciamo bene. Per ovvi motivi non ci sarà la consueta edizione di Luciammare, niente Casa di Babbo Natale e luminarie. In un periodo storico così complesso, non possiamo chiedere il contributo economico alle attività e agli imprenditori ma sicuramente possiamo chiedere l’appoggio e la condivisione delle idee. E il pensiero dell’Associazione Tuttinsieme è sicuramente quello di trovare nuove strade per continuare a dar vita alle cose. Cambiare le manifestazioni in base agli eventi e non cancellare o annullare le cose belle che abbiamo sempre cercato di portare avanti.

In tanti paesi e città d’Italia hanno aderito all’iniziativa lanciata dal conduttore radiofonico Pippo Pelo che ha invitato la ’sua’ Salerno ad illuminare i balconi. Con poco si potrebbe fare davvero molto anche qui. A Natale le misure annunciate dal governo saranno forse più blande. Ci sarà la possibilità di uscire un po’ di più, magari per condividere alcune tradizioni con le dovute precauzioni. E’ logico che nulla è certo e tutto può cambiare da un momento all’altro, questo lo sappiamo bene. Ma, perlomeno, trovare un paese pieno di luci e addobbi, renderà sicuramente questo Natale più gioioso.

E allora perchè non rimboccarci le maniche e cominciare a lavorare Tuttinsieme?

La nostra idea è semplice: ogni cittadino, ogni attività commerciale può addobbare il proprio balcone, la propria vetrina, l’ingresso di casa e finanche il proprio quartiere magari con l’aiuto dei vicini di casa, sempre rispettando tutte le norme anti-covid. Sarebbe bello se riuscissimo a trasformare Marina di Camerota in un percorso natalizio suggestivo e pieno di luci e colori.

Ad arricchire il progetto ci sarà un concorso. Una commissione valuterà il lavoro più bello che sarà premiato.

Abbiamo già raccolto l’adesione di tantissime associazioni e gruppi di lavoro che non intendono di certo lasciarci soli: Futsal Calanca • Scuola calcio Antonio Esposito • Associazione Carpe Diem Amici per Sempre • Asd Cilento in Bici • Asd Cilento a Vela • Asd Tennis Camerota • Karate Club Centola • Mcl volley • Gruppo Mamme • La bottega dei fiori • La bottega del Sorriso • Scuola calcio Porto Infreschi • Scuola di danza Il Carillon.

Quel che conta, alla fine, è che ancora una volta sia Natale. E che ancora una volta il suo spirito abbia una voglia prepotente di emergere. Più forte di tutto e nonostante tutto.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!