Cluster covid a Perdifumo: oggi al via gli screening

Diversi positivi nel comune cilentano: ci sono anche un sacerdote ed un dipendente comunale

Partono oggi gli screening disposti dal Comune di Perdifumo per contenere i contagi che si stanno registrando in paese con un cluster che interessa in particolare il Capoluogo. Tra i positivi ci sono anche un religioso e un dipendente comunale. Per questo l’Ente, nei giorni scorsi, ha disposto degli esami dedicati ai cittadini residenti e non residenti nonché ai dipendenti pubblici del Comune di Perdifumo, su base volontaria. Verranno eseguiti tamponi antigenici rapidi.

I primi 100 prenotati saranno gratis, i successivi previsti ad un prezzo ridotto in virtù di una convenzione siglata dall’Ente con un laboratorio privato.

Oggi la prima data per effettuare i test. Nel piccolo comune cilentano la situazione è vissuta con apprensione. Tra i positivi c’è anche don Matteo, il frate Jhonny Kaitharath. Il religioso, insieme ai suoi confratelli, soltanto una settimana prima era risultato negativo. Poi lunedì le sue condizioni sono peggiorate ed è stato necessario il ricovero all’ospedale “San Luca” dove è stata confermata la positività. Attualmente è intubato.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Gennaro Maiorano

Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.

Ti potrebbero interessare

X

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it