Alluvione a Policastro, Centro Ebner in campo per salvare patrimonio librario

Il Centro studi Pietro Ebner metterà a disposizione locali per conservare il patrimonio librario ed archivistico

SANTA MARINA. Continua il lavoro di soccorritori e volontari per ripulire abitazioni e garage da acqua e fango dopo l’ondata di maltempo dello scorso 17 novembre. Famiglie intere hanno visto andare in frantumi i sacrifici di una vita. Tra gli oggetti che si è provato a salvare da acqua e fango ci sono anche libri, alcuni antichi. Per salvare proprio il patrimonio librario è intervenuto anche il Centro Studi Pietro Ebner che ha deciso di mettere gratuitamente a disposizione i propri locali per conservare temporaneamente materiale archivistico e librario.

Intanto sono state fornite alcune informazioni per il trattamento dei volumi, qualora risultino danneggiati:

  • evitare assolutamente di porre i libri direttamente al sole; se possibile meglio un locale ventilato;
  • porre i libri preferibilmente in piedi, aperti a ventagli, e se possibile intervallato ad ogni foglio un tovagliolo di carta o di Scottex da eliminare dopo aver assorbito acqua.
  • appena asciutti utilizzare i pennelli morbidi grandi puliti (anche quelli cosmetici per il fard) e spazzolare via lo sporco;
  • si può utilizzare un asciugacapelli Ma a freddo e a bassa velocità onde evitare traumi.

“Sono operazioni che dovrebbe svolgere personale specialistico ma in via di urgenza ognuno provveda come può – spiega Giuseppe Di Vietri, del centro studi Pietro Ebner – Se vi sono libri antichi, pergamene e fotografie meglio chiedere subito ulteriori consigli specialistici”.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it