AttualitàCilentoVallo di Diano

A Stio e a Padula, dipendenti in pensione: continueranno a lavorare gratis per l’Ente

Si tratta dell'ex dipendente Attilio Santangelo e di Angelo Sanseviero

Vanno in pensione ma la voglia di dare ancora il loro contributo alla comunità è tanta, così come la necessità dei Comune di Stio e di Padula di avere a disposizione personale qualificato e affidabile per poter offrire servizi efficienti ed efficaci alla comunità, in attesa che vengano assunti i nuovi impiegati.
Per questo, come la legge prevede, anche il Comune cilentano e quello valdianese hanno deciso di affidare incarichi a soggetti in quiescenza che svolgeranno attività a titolo gratuito.

Nel primo caso, si tratta dell’ex dipendente Attilio Santangelo, collaboratore presso l’area amministrativa, in quiescenza dallo scorso 1° agosto 2020. Nel comune di Padula invece, si tratta di Angelo Sanseviero, collaboratore presso l’ufficio anagrafe e stato civile, in quiescenza dallo scorso 1° novembre 2020.

Nello specifico, il collaboratore Attilio Santangelo, collocato in pensione per limiti di età, potrà prestare servizio gratuito per 8 ore settimanali, frazionabili in 2 giornate; mentre Angelo Sanseviero concluderà il suo incarico nel 2021, al termine del mandato del sindaco, Paolo Imparato.

L’incaricato potrà utilizzare le strumentazioni in dotazione agli uffici comunali necessarie per il corretto espletamento delle attività di competenza.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.

8 commenti

  1. Caro Attilio, per fortuna che oggi ci sono ancora persone per bene come te capaci di rimettere anche le spese per la Pubblica Amministrazione. Che Dio ti benedica! Sei l’orgoglio del nostro territorio. Continua così. Granse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it