CilentoCronacaIn Primo Piano

Agropoli, accusato di estorsione: 34enne in carcere

Il pluripregiudicato è tornato in carcere

AGROPOLI. Accusato di estorsione. Il pluripregiudicato Carmine Cesarulo torna in carcere. E’ stato al centro di una vicenda consumatasi nella primavera dello scorso anno: entrò in un ristorante, consumò un pasto, poi andò in bagno e una volta uscito denunciò il furto del cellulari e del portafoglio che a suo dire aveva lasciato sul tavolo. Intimò al ristoratore di dovergli dare a titolo di risarcimento 600 euro e tre pranzi gratis, minacciandolo di tornare con dei familiari e di provocargli dei danni al locale. Cesarulo millantò anche parentele con i Casamonica.

Un secondo episodio, invece, ha visto protagonista un commerciante: quest’ultimo per il timore di ritorsioni, cedette senza farsi pagare dei prodotti al Cesarulo. Non solo chiese anche il prestito di 50 euro senza che gli venissero restituiti.

Per questi due episodi il 34enne è finito in manette e fa ritorno nel carcere di Vallo della Lucania

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it