Sapri: aveva gravi patologie pregresse ed era positiva al covid: muore 88enne

La donna è deceduta nella notte, era in isolamento presso l'ospedale dell'Immacolata

Si registra purtroppo anche il primo decesso di una paziente positiva al covid residente nella Città della Spigolatrice: nella notte è morta una signora anziana (88 anni) già da qualche giorno in condizioni critiche presso l’Ospedale di Sapri. La signora aveva delle gravi patologie pregresse e la positività al virus le aveva decisamente complicato la sua situazione. Era ricoverata in isolamento presso il plesso ospedaliero di Sapri, in attesa di trasferimento ma le sue condizioni erano apparse fin da subito – purtroppo – molto difficili.

Ora nel ‘reparto’ Covid del plesso saprese (in realtà si tratta di una zona di isolamento dell’ospedale allestita nell’Endoscopia Digestiva in questo momento di forte emergenza sanitaria in cui tutti i pazienti contagiati che hanno necessità di cure sono gestiti dal personale sanitario come in un vero e proprio reparto covid) è rimasta ricoverata una sola paziente: una terza è stata infatti trasferita al Campolongo Hospital di Eboli.

La signora di Sapri deceduta nella notte è la terza paziente con positività al covid che muore presso l’ospedale dell’Immacolata nelle ultime settimane: prima di lei erano deceduti un uomo di Maratea (e metà ottobre) ed una donna di Casaletto Spartano (non più tardi di cinque giorni fa).

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!