Lotta al randagismo: Cuccaro Vetere a sostegno dei volontari

Contributo all'associazione O.I.P.A. Italia impegnata al contrasto del fenomeno del randagismo

Il Comune di Cuccaro Vetere, con a capo il sindaco Aldo Luongo, sostiene l’Associazione di volontariato O.I.P.A Italia, per l’attività di contrasto al fenomeno del randagismo e per le spese economiche relative alla cura e alla custodia di cagnetta abbandonata di 4 anni. Quest’ultima è stata rinvenuta malridotta, un po’ di tempo fa nel territorio comunale. La signora Rugiada Matonti, delegata O.I.P.A. Salerno, le ha subito prestato cura e assistenza. Per questo l’Ente, concede un contributo economico di 250 euro.

L’associazione O.I.P.A. Italia, si occupa di contrastare il fenomeno del randagismo.

Il Comune di Cuccaro Vetere non possiede attualmente né un canile rifugio né un canile sanitario e, quindi, dovrebbe indirizzare i cani randagi recuperati sul territorio, che risultano senza padrone o il cui proprietario non è rintracciabile, a strutture convenzionate dietro il pagamento di una quota giornaliera per singolo cane. Per questo si preferisce, laddove possibile, sostenere i volontari che garantiscono la cura e il benessere degli animali.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!