AttualitàCilentoIn Primo PianoVallo di Diano

Strumenti per l’ospedale di Roccadaspide dirottati a Polla: diffida all’Asl

Scontro Roccadaspide - Polla: le apparecchiature per l'analisi dei tamponi sottratte al presidio cilentano e assegnate al "Curto"

Le strumentazioni destinate all’ospedale di Roccadaspide, necessarie per l’analisi dei tamponi per la rilevazione del Covid-19, dirottate al presidio di Polla.
Una decisione, quella dell‘Asl Salerno, che sta determinando polemiche e che ha portato l’amministrazione comunale rocchese ad inviare una nota di diffida al direttore generale dell’Asl.

L’iter per l’acquisizione di sistemi per la diagnosi molecolare era partito la scorsa primavera. Gli apparecchi sarebbero dovuti andare agli ospedali di Scafati, Pagani, Roccadaspide, Oliveto Citra ed Agropoli. Ora, però, come annunciato anche dal consigliere regionale valdianese Tommaso Pellegrino, la strumentazione destinata a Roccadaspide è stata assegnata a Polla.

“La decisione risulta sconcertante e gravemente penalizzante – dice Girolamo Auricchio – vicesindaco di Roccadaspide – e si inserisce nella ormai nota tendenza da parte di taluni (in questo caso avallata e fortemente sostenuta da alcuni neo eletti consiglieri regionali) a penalizzare e sottrarre servizi e strumenti sempre e sistematicamente al presidio di Roccadaspide”.

Di qui la diffida a “ripristinare le condizioni di tutela sanitaria presso il presidio di Roccadaspide e a garantire con immediatezza la disponibilità della strumentazione acquisita secondo legge e con atti di programmazione e di gestione amministrativa molto chiari e definiti”.

In mancanza il viceinsdaco Auricchio annuncia di essere pronto ad interessare l’autorità giudiziaria.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it