AlburniAttualitàCilento

Bellosguardo e Cannalonga aderiscono all’UNCEM

Si punta ad usufruire dei servizi e delle iniziative promosse dall'Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani

I Comuni di Bellosguardo e di Cannolonga aderiscono all’UNCEM. L’Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani è l’organizzazione nazionale unitaria, presente in ogni realtà regionale con proprie delegazioni, che da oltre 60 anni raggruppa e rappresenta i comuni interamente e parzialmente montani le comunità montane e le Unioni di comuni montani, oltre ad associare varie amministrazioni ed enti (province, consorzi, camere di commercio) operanti in montagna, per un bacino territoriale pari al 54% di quello nazionale e nel quale risiedono oltre 10 milioni di abitanti. Essa concorre alla promozione, al sostegno e allo sviluppo dei territori.

Infatti l’associazione UNCEM persegue i seguenti obiettivi:

  • dotare le vallate di servizi moderni nei settori della salute, della suola, dei trasporti, delle relazioni umane;
  • promuovere imprese moderne e competitive costruite sulla caratteristica delle terre alte e non più sulle importazioni dei modelli aziendali incompatibili con la vocazione dei territori montani;
  • valorizzare le risorse proprie della montagna: il turismo, il clima, la forza di gravità, gli ambienti naturali, le foreste, l’acqua, le risorse rinnovabili – rivalutare le identità storiche e linguistiche come componente preziosa e specifica delle peculiarità culturale della montagna.

Per questo il Comune di Bellosguardo e il Comune di Cannalonga guidati rispettivamente dai sindaci Giuseppe Parente e Carmine Laurito, intendono aderire all’associazione per le finalità perseguite e per usufruire dei servizi e delle iniziative da essa promosse.

In qualità di soci all’Uncem, i due Enti, dovranno pagare una quota associativa annuale di 100 euro ciascuno.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it