Santa Marina chiude palestre e impianti sportive

Emanata dal sindaco del Comune di Santa Marina l’ordinanza n. 51 del 26-10-2020, con la quale si stabiliscono delle misure urgenti per la prevenzione del rischio epidemiologico Covid-19, che prevede la sospensione delle attività di palestre ed impianti sportivi.

 “Preso atto della  delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 con la quale è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili- spiega il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato- è stato deciso, con effetto immediato, in via precauzionale, al fine di prevenire il rischio di diffusione del virus COVID-19 e di tutelare la popolazione nel territorio comunale,  la sospensione delle attività sportive e delle attività motorie in genere, svolte all’interno  dei campi da tennis,  da calcio, da  bocce, all’interno di palestre e centri sportivi di  proprietà pubblica e privata“.

“Le Forze Pubbliche e il Comando Polizia Locale -continua Fortunato- controlleranno che l’ordinanza venga eseguita ed osservata, le violazioni comporteranno, nei confronti dei soggetti responsabili, l’applicazione della sanzione pecuniaria da 25,00 a 500,00 euro”.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!