La ricetta: Fusilli al ragù cilentano

Ecco come prepararli

Il fusillo cilentano nasce a Felitto ed è stato riconosciuto dalla Regione Campania nel registro dei prodotti agroalimentari tradizionali.
Ogni anno ormai dal 1976 ad esso viene dedicata “la sagra del fusillo felittese” per promuoverne la conoscenza e la tradizione.
La ricetta è unica ed inimitabile, quel tipo di fusillo potrete gustarlo solo ed esclusivamente a Felitto dove è possibile anche acquistarne.

Vediamo come prepare i fusilli.

Per 4 persone:
500 gr di fusilli freschi, un litro circa di passato di pomodoro, 200 gr di carne di vitello, 200 gr di carne di maiale e 200 gr di castrato. In una pentola alta facciamo un fondo di olio di oliva dove andremo a soffriggere mezza cipolla dorata, uno spicchio di aglio privato della parte interna e la carne. Quando sarà tutto rosolato togliamo lo spicchio di aglio, aggiungiamo il pomodoro e aggiustiamo di sale. Lasciamo cuocere a lungo a fiamma bassa.

Condiamo i nostri fusilli con il sugo di pomodoro e del cacio di capra grattugiato, serviamoli bollenti.

Il piatto delle feste e della domenica per eccellenza nel Cilento accompagnato da un buon vino rosso e tira a campà.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Letizia Baeumlin

Appassionata di giornalismo, collabora con InfoCilento dal 2019. Si occupa di attualità, cronaca, eventi e gastronomia. E' sposata, ha due figli e vive a Palinuro. E' appassionata di cucina.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!