AttualitàGlobal

Chiusura anticipata: commercianti in piazza contro De Luca

Giovedì flash mob

De Luca in versione sceriffo sceriffo non piace a più, almeno non a tutti. Dopo l’ordinanza che prevede chiusure dei locali a partire dalle 23 la rabbia dei titolari di bar e ristoranti non si placa. A Salerno addirittura hanno programmato un flash mob contro la decisione del governatore della Campania di imporre nuove restrizioni a un settore già duramente penalizzato dal lockdown.

I componenti dell’Associazione Commercianti per Salerno, proprio ieri hanno fatto richiesta di autorizzazione al sindaco, al prefetto e al questore, per effettuare un flash mob giovedì davanti alla prefettura, per protestare contro l’ordinanza di De Luca.

Numerose anche le associazioni di categoria che stanno manifestando malcontento contro il presidente della Regione

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Un commento

  1. Dovevano pensarci prima di dargli” pieni poteri” con il voto “plebiscitario” del 20 e 21 settembre us ,adesso lo “sceriffo” è ancora di più caricato, anche se non del tutto sbagliato in quanto vi è in giro troppo menefreghismo per il COVID 19.Non riesco a capire perché si ostina a non attivare l’Ospedale di Agropoli, dopo aver speso un bel pò di danaro pubblico per attrezzarlo, manca solo il personale, e che per come sta andando l’infezione, sia i posti di terapia intensiva che quelli come Ospedale-covid pronti nel nosocomio Agropolese, sono molto importanti in questo momento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it