CilentoCronacaIn Primo Piano
Trending

Castellabate, tentano truffa del pacco ma ad aspettarli ci sono i carabinieri

Dei truffatori avevano chiesto ad un'anziana di consegnare 1200 euro per un pacco ordinato dal nipote ma la donna non è caduta nel tranello

CASTELLABATE. Truffa del pacco nel Comune di Benvenuti al Sud. E’ successo ieri a Santa Maria di Castellabate. I truffatori hanno agito con un modus operandi ormai noto: chiamano a casa di un’anziana, annunciano di dover di consegnare un pacco per un familiare e chiedono dei soldi per il pagamento. Come spesso accade gli autori del raggiro conoscono la loro vittima, le sue abitudini e i nomi dei familiari; così riescono più facilmente a farla cadere nel tranello.

Anche nell’episodio avvenuto a Santa Maria di Castellabate i malviventi erano ben informati. Hanno chiamato la loro vittima preannunciando la necessità di consegnare un pacco. Le hanno detto che un corriere sarebbe passato da lì a poco per un ordine effettuato da un nipote; la donna avrebbe dovuto consegnare 1200 euro, ovvero la quota restante del prezzo totale di 1800 euro, non versati dal familiare.

L’anziana, però, non si è fatta cogliere impreparata, ha contattato il nipote che a sua volta ha informato i carabinieri. Quando i truffatori sono arrivati sul posto per mettere a segno il colpo i militari erano lì ad attenderlo.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Elena Matarazzo

Nata a Milano, si trasferisce giovanissima nel Cilento, la terra nella quale è poi rimasta a vivere e alla quale si sente particolarmente legata. Laureata in lettera, si occupa principalmente di arte, cultura e spettacolo.

Un commento

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it