Calcio, Eccellenza: pari casalingo per l’Agropoli

Solo un pari per l’Agropoli all’esordio in campionato. Contro il Vico Equense i delfini brillano solo a tratti. Inizia bene il match. Al terzo minuto Agropoli pericolosamente avanti ma la retroguardia ospite riesce a salvarsi in extremis. La gara è combattuta, i delfini riescono a tenere in mano il pallino del gioco ma hanno difficoltà a sfondare nell’aria avversaria. Dall’altra parte il Vico Equense si difende bene e prova a ripartire. Al 19′ Sannino calcia un rigore in movimento ma la sua mira è decisamente imprecisa. Cilentani vicinissimi al gol pochi minuti dopo quando Masocco calcia dal limite facendo tremare la traversa.

blank

La risposta dei napoletani arriva un giro di lancette oltre la mezz’ora con un colpo di testa debole di Gargiulo che D’Inverno blocca senza difficoltà. È però l’Agropoli ad andare ancora vicina al gol con una girata al volo di Margiotta che Borrelli devia in corner. I cilentani chiudono avanti il primo tempo ma non riescono a gonfiare la rete.

Si va negli spogliatoi sullo 0 a 0. La ripresa si apre sulla falsariga dei primi 45 minuti. L’Agropoli già al 5′ si fa pericolosa con Margiotta che fa la barba al palo anticipando nella conclusione Anzalone meglio posizionato. Il numero undici bianco azzurro un minuto dopo si vede annullare un gol per fuorigioco. Col trascorrere dei minuti saltano gli schemi, gioco confuso e poche le azioni degne di nota. La gara è noiosa e neanche il valzer delle sostituzioni cambia l’andamento del match. L’ultima occasione è degli ospiti che allo scadere mettono i brividi a D’Inverno con Imperato. Finisce 0 a 0.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it