CilentoFood

La ricetta: Torta di Fichi

Ecco la ricetta del dolce profumato e delicato

I fichi bianchi del Cilento, una golosità di settembre in una torta semplice e gustosa. Succulenti, dolcissimi e goduriosi: i fichi sono uno di quei frutti che i buongustai attendono con trepidazione tutto l’anno, e che a settembre regalano uno dei sapori più deliziosi che si trovino in natura. Una vera e propria prelibatezza, gli antichi e sacri frutti costituiscono davvero la quinta essenza della dolcezza. Da “pane dei poveri” ad alimento di pregio, essi riescono a mettere d’accordo sia grandi che piccini. Oggi vi propongo una di quelle ricette della nonna, scolpite nel cuore, in grado di far rivivere i sapori di un tempo. La torta di fichi freschi è una deliziosa torta di fine estate, un dolce soffice grazie ai morbidi pezzetti di fichi all’interno. Un dolce dal profumo delicato, molto semplice da realizzare e soprattutto, buonissimo da mangiare. Ottima anche con aggiunta di frutta secca, come noci, nocciole e mandorle.

Vediamo come prepararla

INGREDIENTI:
250 g di fichi freschi
300 g di farina 00
100 g di zucchero
120 g di burro (oppure 60 g di olio di semi)
150 ml di latte
3 uova medie
1 bustina di lievito in polvere per dolci paneangeli
2 cucchiaini di estratto di vaniglia oppure una bustina di vanillina Iniziare la preparazione della torta dalla pulizia dei fichi.

PREPARAZIONE
Lavare bene i fichi sotto l’acqua corrente e asciugarli con un canovaccio asciutto. I fichi possono essere consumati sia con la buccia che senza dunque procedere secondo i gusti. Tagliare una parte dei fichi a pezzetti che andranno uniti all’impasto e una parte a fettine da adagiare sulla superficie della torta. Dopo aver pulito i fichi accendere il forno a 180°, modalità statico. Proseguire con la preparazione della torta sbattendo le uova con lo zucchero, aggiungere il latte e il burro precedentemente sciolto a bagnomaria oppure in microonde. In alternativa al burro è possibile utilizzare olio di semi. Aggiungere la farina setacciata, il lievito e l’estratto di vaniglia per aromatizzare. Aggiungere all’impasto i fichi tagliati a pezzetti. Coprire tutta la superficie con le fettine di fichi. In questa fase è possibile aggiungere scaglie di mandorle oppure noci o nocciole tritate grossolanamente. Imburrare e infarinare una teglia a cerniera (diametro 24 cm) e versare interamente il composto all’interno della teglia. Cuocere in forno preriscaldato a 180°, modalità statico, per circa 40 minuti, dipende dal forno. Per controllare la cottura interna della torta di fichi fare la prova stecchino. Estrarre la torta dalla teglia e lasciare raffreddare completamente per poter gustare al meglio la torta. Conservare la torta con fichi freschi all’interno di un portatorta o un contenitore ermetico per 3-4 giorni.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Vincenza Alessio

Dal 2018 collabora con Infocilento, ma si destreggia tra radio, tv e quotidiani locali con l'obiettivo di dare voce a chi non ce l'ha. Organizzatrice di eventi, conduttrice, addetto stampa e responsabile della comunicazione per aziende, è una food traveller innamorata persa del Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it