AttualitàCilentoIn Primo PianoVallo di Diano

Cilento e Vallo di Diano puntano sulla mobilità sostenibile

Sarà istituito un servizio di car e bike sharing turistico

Sharing tourism by free mobility“. Questo il progetto che vede coinvolti Padula, Sanza, Sapri e Giffoni Valle Piana. In sintesi esso prevede l’istituzione di un servizio di car – sharing turistico per i quattro comuni. L’obiettivo è migliorare i servizi di trasporto turistico ed in particolare quelli non convenzionali come il car sharing e il bike sharing.

L’occasione per realizzare tale progetto è offerta dai fondi Pac Infrastrutture e reti 2014/2020 che puntano a garantire un miglioramento della sostenibilità ambientale delle aree portuali, a favorire l’accessibilità turistica, a migliorare l’efficienza della logistica integrata. I fondi sono destinati alle Regioni del Meridione.

Le candidature potevano essere presentate anche da Associazioni temporanee di scopo e di qui la scelta dei tre comuni di fare fronte comune per ottenere risorse per oltre 1,6 milioni. Qualora finanziato il progetto consentirà, nel dettaglio, un servizio di car sharing comunale che possa favorire la mobilità sostenibile limitando l’uso di automobili private e favorendo gli spostamenti dei turisti anche con veicoli elettrici.

Nel Comune di Padula, a tal proposito, è prevista anche l’installazione di colonnine di ricarica.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it