Movida violenta ad Agropoli, residenti lanciano l’allarme

L'allarme dei cittadini: "Mancano controlli"

AGROPOLI. Movida violenta in città. La situazione è degenerata nelle ultime settimane senza che si riesca a a frenare un fenomeno che ha il suo epicentro tra piazza della Mercanzia, via Mazzini e le aree adiacenti. Nei giorni scorsi un vigile è stato aggredito in via Granatelle e nelle ultime 72 ore si sono registrate ben due risse. La prima proprio in piazza della Mercanzia tra persone di Agropoli e vacanzieri. Intervenuto per sedare gli animi anche il sindaco Adamo Coppola, assiduo frequentatore delle attività della zona.

Due giorni fa, invece, un’altra lite ha visto protagonisti dei villeggianti che se le sono date di santa ragione prima in via Mazzini e poi nella vicina via Dei Mille. Qualche giorno prima un’altra rissa, con scene da far west, si era segnalata sul Lungomare San Marco.

Una situazione che non piace ai cittadini che auspicano maggiori controlli, in particolare nelle aree più frequentate del territorio. “Ci sono zone dove tutti sanno che ci sono problemi di sicurezza dovute alla violenza, allo spaccio di droga e al mancato rispetto delle norme covid, ma i controlli qui mancano mentre in altri posti c’è chi fa lo sceriffo”, dice un residente del centro.

Ancora una pagina nera nell’estate agropolese dove i provvedimenti restrittivi presi dal sindaco Coppola sembrano più di facciata che finalizzati a risolvere realmente le criticità segnalate dagli agropolesi.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

18 commenti

  1. I provvedimenti presi dal Sindaco ,”SONO!!!” ,non sembrano solo di facciata .E un inetto buono solo a mettersi in mostra, anche e principalmente ostentando le sue azioni come se chissà cosa.

  2. Il turismo è un fatto culturale. Questo è altra cosa. Porte aperte senza condizioni e controlli, vuol dire decisione di politica scellerata condivisa con stati di patti esterni oscuri. Le violenze sono il risultato. Questa Agropoli ha l’amministrazione che si merita.

    1. Davvero vedere che accadono fatti vergognosi che lasciano solo amarezze e disgusto:e ognuno ne è responsabile nelle sue varie facce di spettacolo..peccato perdere sempre più il dovere e il rispetto… e questo meritiamo da anni….

  3. I soliti sciacall non msetono mai di colpire. Ricordo a tutti che da quando arrivò il sindaco Alfieri e poi soprattutto con il sindaco Coppola la città ha avuto una esplosione di turismo che l’hanno fatta diventare un punto di riferimento in tutta europa. Agropoli in questi ultimi anni anche grazie alle eccellenti inziative poste in essere dal sindaco Coppola ha un turismo di qualità che ha portato benessere a tutti. Certo c’è sempre qualche facinoroso ma non è colpa del sindaco il quale ha anche adottato rigide oridnanze che volgio ricordare sono un esempio ed un modello seguito anche in altre città dato che sono provvedimenti intelligenti. Chi si lamenta non sa cosa deve fare inquesti giorni di caldo ed il sindaco Coppola non è uno sceriffo; rode a molti il benessere che tutti stanno vivendo forse perchè quei pochi che si lamentano lo volevano tutto per loro.

    1. Siamo alle solite Lorella, oramai, e l’ho detto tante volte, sei irrecuperabile, mi fai pena.
      Su una cosa ti devo dare ragione però, e cioè sull’esplosione del turismo ad Agropoli causata dal Sindaco Coppola, infatti non ci sono rimaste che “MACERIE” e quello che sta succedendo ,risse, furti ecc. ne sono la prova, ma dove vivi, non certo ad Agropoli, altrimenti non potresti fare queste affermazioni.
      Tu e il tuo Sindaco, cominciate a trovarvi un lavoro che vi faccia vivere onestamente, perché fra non molto, ne avrete bisogno e a te, di tutto cuore ripeto, fatti curare in quanto si nota un ulteriore peggioramento.

    2. vatti a fare una passeggiata ad orla mare,cosi´ prendi un poco di aria fresca alla testa ma se vuoi l aria la prendi dove ti pare.Incredibile ma dove vivi

    3. Mi scusi….le ci fa o ci è?
      Ha il coraggio di chiamare turismo ciò che si vede ad Agropoli?
      Si faccia un giro in Piazza della Mercanzia e in via Granatelle dalle 23.30 in poi, c’è uno spaccio di droga da paura, persone che fanno la pipì per strada come nulla fosse. Mi di che parla? Ma in che paese vive?
      E poi….Agropoli è il punto di riferimento turistico in Europa grazie alle iniziative dell’amministrazione Coppola? MAMMA MIA!!!!!

    4. Direi che il turismo di basso livello non porta niente ad agropoli visto che spendono solo due lire per ubriacarsi e fare a botte dopo…. per le ordinanze… bhe se nessuno le fa rispettare visto che non ci sono controlli a che servono?? E tutta una parata .. fittano i garage… certo non ci va la gente perbene ovvio… agropoli di molti anni fa non esiste più….era un gioiellino

  4. Seee basta che fanno foto a 4 giocattoli e salvaggenti sequestrati a poveri ambulanti disgraziati……ed il 1° cittadino la sera beve drink in piazza delle mercanzie..

    1. Si spera che il Sig. Coppola torni presto a fare quello che gli riesce meglio……LE PIZZE alla casa bianca.

  5. A mio modesto parere, credo che una parte di colpa ce l’hanno anche i cittadini, che pur di affittare a prezzi superiori, non hanno mai badato a chi concedono il proprio appartamento e quanti fossero gli occupanti. Un po’ più di attenzione, magari qualche centinaio di euro in meno, non sarebbe male a riportare Agropoli alla vecchia dicitura “perla del Cilento”.

  6. Indubbiamente ci vorrebbe una maggiore attenzione alle persone locatari, ma credo che manchino completamente i controlli sia in spiaggia, sia per strada, visto che l’unico interesse del nostro sindaco sia controllare i parcheggi per incassare soldi!

  7. Una città come Agropoli con circa 23000 abitanti ,che ,anche se in estate aumenta di molto, non riesce ad arginare la delinquenza ( spaccio furti nelle auto e di auto ecc.), significa che è mal amministrata, e per me non è una scusante la mancanza del commissariato di PS.
    Non ci dimentichiamo che ,ad Agropoli, esistono già da tempo, due caserme, presidi di comandi compagnia di Guardia di Finanza e Carabinieri, che affiancate anche dal corpo di Polizia Locale ,basterebbero a tenere a bada questa delinquenza. Se non c’è volontà di agire é inutile il Commissariato di PS ed anche l’esercito. Diversi anni fa ricordo come anche altri cittadini, che i ROM di Agropoli, per diversi mesi,
    sembravano scomparsi, come mai?

    1. Bravo, quello che manca in questo paese è la volontà di fare le cose, di controllare in modo fermo senza scendere a patti con nessuno. Purtroppo, però, abbiamo consiglieri comunali che d’inverno fanno gli avvocati e d’estate i cassieri nei locali degli ubriaconi (movida), quindi, il tutto deve rimanere com’è.

      1. Purtroppo, tutto rimane com’è ,fino a che, quelli che portano divise addosso, non agiranno per il vero scopo di portare quella divisa per il quale giurarono nell’indossarla, e non sfruttarla per i propri interessi, assoggettandosi a politici e a chi più gli conviene.
        A questo, per prima dovrebbero adeguarsi i Sigg. Ufficiali Comandanti, che ne trarrebbero ancor più popolarità e stima.

          1. coppola sindaco di Agropoli …. fantastico e come prendere in un gregge di pecore il cane.heheheh hahahah hhaheheheh bellissimo.