AttualitàCilento

Cilento: attività ludiche ed educative per i giovani, fondi per tre comuni

I giovani delle tre comunità avranno occasione di condividere e vivere insieme importanti momenti di formazione e svago

SESSA CILENTO. Il Comune ha aderito come ente capofila, insieme alle amministrazioni di Omginano e Stella Cilento, al progetto “EduCare” promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. L’amministrazione ha quindi ottenuto un finanziamento di 150.000 da utilizzare entro sei mesi e da destinare ad attività ludiche e di educazione informale e non formale rivolte a bambini e adolescenti.

Il progetto che mira ad “educare alla consapevolezza per un mondo post coronavirus” consentirà – tra l’altro – di spendere i fondi in escursioni, attività di formazione in aula, affitto/noleggio e leasing di attrezzature sportive per palestre, giochi gonfiabili e piscine. Una bella opportunità per i giovani dei comuni dell’entroterra cilentano che spesso soffrono l’isolamento e la mancanza di centri ricreativi adeguati alle loro esigenze.

Nel frattempo le amministrazioni di Sessa Cilento, Omginano e Stella Cilento hanno costituito una associazione temporanea per la realizzazione del progetto e a giorni i tre sindaci si incontreranno per pianificare la gestione del finanziamento ottenuto. I giovani delle tre comunità avranno quindi occasione di condividere e vivere insieme importanti momenti di formazione e svago.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Antonella Agresti

Laureata in lingue nel 2012, è da sempre appassionata di giornalismo. Nel 2013 frequenta un master per addetto stampa e nell'anno successivo inizia la collaborazione con il quotidiano regionale Metropolis. Dal 2014 è nella redazione di InfoCilento e conduce programmi radio sull'emittente del portale.

Un commento

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it