AttualitàCilentoIn Primo Piano

Notte di Ferragosto, timori per la movida nel Cilento

Movida nel Cilento, ieri sera musica e aperitivi non stop nei tanti lidi lungo la costa. Da Pisciotta a Marina di Camerota, si annunciano per questa sera di ferragosto appuntamenti in discoteca e in lidi con ospiti e attrazioni che richiamano migliaia di ragazzi. Sono in tanti ad essere spaventati da questo fenomeno di massa senza controlli e senza scrupoli.

Le notizie diffuse nelle ultime ore parlano di aumento di casi positivi sopratutto tra i giovanissimi. Hanno indignato nei giorni scorsi le immagini del Ciclope Beach a Marina di Camerota. Tra le polemiche molti hanno apprezzato l’atto di responsabilità della proprietà di sospendere subito gli aperitivi che erano motivo di richiamo di molti ragazzi. “Difficile gestire la situazione, molti ospiti provenienti dai lidi vicini” la motivazione della proprietà.

Il rischio assembramenti nella movida Cilentana non è stato risolto. Sarebbe stato un bel gesto se tutti gli imprenditori avessero adottato misure soft e di contenimento.
Già ieri sera molti lidi e locali affollati anche a Marina di Camerota. Sospesi gli aperitivi del Ciclope ma non è l’unica realtà musicale della costiera Cilentana.

Questa sera si torna a ballare altrove. I controlli? Il buon senso ?
Intanto nel golfo di Policastro i carabinieri hanno chiuso una discoteca per il mancato rispetto delle normative anti-covid.

Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

2 commenti

  1. Ormai i danni li hanno già fatti la notte scorsa. Ad ascea stamattina ragazzini ovunque che nn si reggevano nemmeno in piedi tornavano dai falò . Il comune ha solo
    Speso migliaia di € per una sicurezza fantasma ; nessuno controlla e nessuno punisce

  2. vorrei capire,come si decide a chiudere un locale,quando pn tante parti nessuno rispetta le norme anticovid

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it