AttualitàCilento

Ferragosto a Pisciotta, tra ‘I Luoghi del Cuore’

Raccolta firme per ottenere il prestigioso riconoscimento e eseguire interventi di recupero nel centro storico

PISCIOTTA. In questi giorni,nella piazza principale del borgo cilentano, pisciottani, turisti ospiti e visitatori di passaggio si imbattono nel banchetto ‘FAI-I Luoghi del Cuore’per la raccolta di duemila firme per l’ottenimento del prestigioso riconoscimento,non solo, ma anche per partecipare al bando per il  finanziamento di un progetto di recupero del Centro Storico e della Chiesa Madre.

‘Pisciotta is different’ (preso a prestito dallo slogan ufficiale del paese) è il nome del Comitato che ha promosso e cura l’iniziativa,composto da Tele Pisciotta,Pro Loco e Osservatorio Pisciotta, coordinati da Cilento Cultura in Movimento,i cui associati si danno il cambio durante la raccolta, che avviene dalle ore 19 alle 24,per l’intera settimana.

“La raccolta, già in corso, ha subìto una accelerazione all’indomani del mini focolaio covid,ora spentosi, durante il quale il paese non ha goduto di buona stampa (distorsione, amplificazione  e morbosità sul caso)- una vera e propria reazione corale da parte della cittadinanza tutta,quasi a voler proteggere  il proprio paese”, afferma Luigi Gatto,uno dei promotori.

Centinaia le firme raccolte in pochi giorni e non sono mancate significative adesioni,come per esempio la scrittrice inglese Cate Nielson Raye,autrice del romanzo di recente pubblicazione ‘My heart lies in Pisciotta’, la Pro Loco DeMatteis di Piano Vetrale,Sister Cities Association-Hazleton (USA),città gemellata, e gli studenti newyorchesi partecipanti ai corsi estivi che si tengono a Pisciotta.

Fondamentale il contributo anche di ’Amu persu a vriogna’- testimonial della campagna raccolta firme-la compagnia teatrale pisciottana il cui responsabile e regista Aniello Fiorillo ha realizzato uno spot che verrà diffuso sui social;facendo ,inoltre,felici i bambini regalando dei palloncini e ‘toccando il cuore‘ degli adulti, nel mettere in esposizione una Vespa dei  ‘favolosi anni 60’.

La raccolta continua (anche) su internet (clicca qui).

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it