AttualitàCilento

Ascea, 52 piccole tartarughe hanno raggiunto il mare

Dopo ben 25 nidi realizzati lungo la costa Salernitana da giugno a luglio inizia la schiusa delle uova di caretta caretta. Quarantott’ore fa ad Ascea una prima piccola tartaruga marina, battezzata col nome di Irene, era uscita solitaria dalla sabbia e aveva raggiunto il mare. Questa notte, invece, altre 52 hanno preso il mare. La nascita delle caretta caretta è avvenuta sotto lo sguardo attento dei volontari dell’ENPA che insieme ai Biologi del centro Anton Dohrn e ad altre associazioni locali hanno lavorato per individuare i nidi, metterli in sicurezza e sorvegliare fino alla nascita delle tartarughe.

Quella di ieri è soltanto la prima schiusa. Da ora a settembre se ne attendono altre.

Attualmente questa è la situazione dei nidi nel Cilento: Ascea (sei), Acciaroli (tre), San Mauro Cilento (tre), Caprioli di Pisciotta (due), Camerota (tre), Casal Velino, Palinuro (due) e Montecorice.

Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it