CilentoCronacaIn Primo Piano

Agropoli: turista derubato. Vacanza da dimenticare

Appello sui social: "Aiutatemi"

AGROPOLI. Furto in un’auto parcheggiata a pochi passi dalla Baia di Trentova. Ennesimo episodio che interessa un turista.
Sono anni che si ripetono tali crimini, una costante dell’estate. Eppure nessuno interviene. I controlli nell’area mancano, alle forze dell’ordine non può essere chiesto di sorvegliare un parcheggio pubblico. Dovrebbe quindi intervenire l’Ente comunale, magari posizionando delle telecamere, ma vederle in funzione ad Agropoli appare sempre più un’utopia.

Ecco allora che i furti diventano un rischio che chi intende trascorrere qualche ora di relax sulle spiagge di Agropoli deve mettere in conto.

L’ultimo episodio è accaduto ieri. Un turista ha parcheggiato la sua auto in via Fontana dei Monaci, nei pressi di Trentova. Quando è tornato a prenderla si è accorto che ignoti avevano rotto un vetro e portato via lo zaino presente all’interno. I malviventi hanno portato via computer, tablet, libri: materiale prezioso per il malcapitato turista che ha denunciato il caso pubblicamente dicendosi pronto anche a pagare pur di riavere indietro il materiale rubato.

Questa è l’ennesima cronaca di episodi che potrebbero essere contrastati ma nonostante si ripetano da anni ciò non avviene.

Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

4 commenti

  1. Oramai non si capisce più niente, l’ente Comunale ,che dice che va tutto per il meglio ,”NON CAPISCO IN COSA” interviene solo al parcheggio a pagamento, ma non per la tutela delle auto, bensì multando chi non paga il tiket. E’ uno schifo, quei ,già poco, turisti che sono incappati in questi furti con danni alle auto, non credo proprio che ritorneranno ad Agropoli ,e non solo ,ma faranno una pubblicità, col passaparola non certo favorevole a questo Comune. Ma sia il Sindaco che alcuni cittadini ancora dicono che è tutto a posto, ma dove vivono…..

    1. Ma tu quando vai a NAPOLI e ti accade questo l’ente comunale ti risarcisce.? E mo magli

  2. Agropoli, non penso possa essere paragonato a una metropoli come Napoli, ho almeno spero, soltanto, colpa le persone che ragionano come te, Agropoli rischia di superare Napoli in quando atti delinguenziali, mentre, ripeto, ci vorrebbe poco affinché, invece di vantarsi soltanto, si pensi veramente, se si è capaci, di risolvere questi problemi, adesso ancora possibili ad arginare. È inutile il Commissariato o anche l’esercito, se poi non agiscono con la dovuta durezza.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it