Orria: multe fino a tremila euro contro gli incivili

Per i trasgressori pesanti sanzioni

Orria. Il sindaco del Comune di Orria, Mauro Inverso, ha firmato un’ordinanza relativa al divieto di abbandono dei rifiuti. Il provvedimento ordina, il divieto sull’intero territorio comunale a chiunque di abbandonare e depositare rifiuti di qualsiasi genere a prescindere dalla loro natura e dalla loro composizione sul suolo e nel suolo, nelle acque superficiali e sotterranee e comunque in luoghi e con modalità differenti da quelli stabiliti dal calendario della raccolta differenziata e dal piano per la gestione dei rifiuti urbani del Comune di Orria. Per i trasgressori previste sanzioni da € 300,00 a € 3.000,00.

Il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti in particolare ingombranti depositati lungo i cigli delle strade ed in prossimità di canali crea delle vere e proprie micro discariche che determinano lo scadimento della qualità urbana e problemi igienico sanitari per la salute pubblica nonché un notevole incremento di conferimento di rifiuti nel Comune di Orria, un aggravio di costi per l’Ente e la cittadinanza e che pertanto questi numerosi episodi di scarsa educazione civica rendono necessario procedere ad un inasprimento delle sanzioni previste per il deposito e/o abbandono di rifiuti.

“Quotidianamente si cerca, con enormi sacrifici da parte dei cittadini perbene, di dare servizi sempre migliori e la possibilità di mantenere pulito il paese, ma tutto questo viene annientato da alcuni cittadini incivili e disonesti in maniera ignobile. – scrive il primo cittadino Mauro Inverso – È pur vero che, come scrive qualcuno sui social, l’Amministrazione dovrà rimuovere quanto abbandonato, è suo dovere sicuramente farlo, ma è giusto sapere che la rimozione degli abbandoni costa ai cittadini migliaia di euro.Questa inciviltà ha un prezzo che grava sulla collettività e che toglie spazio a risorse che potrebbero essere impiegate in modo sicuramente più utile.Abbandonare rifiuti sul territorio comunale non è solo un reato ambientale ma è un senso di irresponsabilità e disonestà, oltre al fatto che ciò comporta sacrifici per tutti. In collaborazione con i Carabinieri Forestali del PNCVD, deputate al controllo del territorio, nello specifico dell’Ambiente, abbiamo attivato un controllo di video sorveglianza piuttosto intenso.Non mi sento di aggiungere altro se non le fotografie che giustificano questa mia rabbia e dispiacere.Posso solo affermare con decisione:TOLLERANZA ZERO E MULTE PESANTI PER CHI VIENE INDIVIDUATO AD ABBANDONARE RIFIUTI!.”

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!